og-image-eccellenzeindigitale

Eccellenze in Digitale

Eccellenze in Digitale è un’iniziativa di Google in Italia per la formazione digitale del Made in Italy:
https://eccellenzeindigitale.withgoogle.com/

Attraverso il portale è possibile effettuare un percorso di formazione on-line composto da 23 argomenti e 89 video-lezioni che spaziano dall’ottimizzazione dei siti web, alla vendita on-line, all’ottimizzazione per i motori di ricerca, al social network e al marketing digitale. Alla fine di ogni argomento va superato un esame e dopo il completamento di tutti gli argomenti, tramite un esame finale si può ricevere l’Attestato sulla formazione digitale del Made in Italy: Eccellenze in Digitale.

Questo il mio attestato:

eccellenze-in-digitale

messenger-facebook

Facebook messenger integra Dropbox

Il social network più famoso al mondo ha aggiunto l’integrazione di Dropbox sul Messenger di Android e iOS in modo da poter condividere foto, video e altri file all’interno di Messenger senza uscire dalla chat. La nuova caratteristica è stata lanciata da poco e potrebbero essere necessari alcuni giorni prima che arrivi sul telefonino.
Per vedere se si dispone della nuova funzione, bisogna assicurarsi di aver installato le ultime versioni delle applicazioni Messenger e Dropbox sul proprio dispositivo. Una volta fatto, occorre andare su “Altro” nell’app Messenger e cercare Dropbox come opzione. Se è presente questa opzione sarà possibile utilizzare Dropbox all’interno di Messenger.

Video, foto e gif animate che si condividono su Dropbox potranno apparire direttamente nella chat.

La nuova integrazione Dropbox è solo l’ultimo servizio per utilizzare Messenger a lavoro. Lo scorso anno, infatti, Facebook ha iniziato a spingere Messenger come piattaforma per applicazioni e servizi, annunciando le prime partnership con Uber e Lyft. Facebook inoltre prevede di annunciare un nuovo servizio di Bot (Robot) per Messenger. Ma Facebook non è l’unica azienda che lavora all’integrazione di funzionalità di terze parti in chat; anche Microsoft sta lavorando sull’integrazione Bot con Skype.

news facebook

Facebook da la caccia ai profili fasulli

Gli sviluppatori di Menlo Park starebbero conducendo delle sperimentazioni su un nuovo sistema destinato a informare gli iscritti del fatto che una loro immagine o addirittura il loro nome sono sono stati utilizzati senza alcuna autorizzazione dal possessore di un altro account. L’idea dovrebbe essere quella di semplificare l’individuazione dei profili fasulli, vera e propria piaga dei social network.

E’ bene tenere presente che spesso le vittime dei falsi profili non sono soltanto coloro che vedono la propria identità digitale indebitamente clonata, ma anche (e non di rado soprattutto) chi subisce delle molestie da parte di malintenzionati che agiscono nell’anonimato perché nascosti dietro a fotografie e dati personali altrui.

In sostanza il nuovo sistema dovrebbe agire in diversi passaggi: l’utente di Facebookriceve una notifica riguardante il possibile uso illecito delle proprie informazioni, quest’ultimo effettua una verifica e nel caso di esito positivo segnala l’illecito alla piattaforma, la palla passa quindi in mano ai responsabili del servizio che decideranno il destino dell’account analizzato.

In sostanza parliamo di un meccanismo che opererà in automatico soltanto nella sua fase iniziale, quello della ricerca dei profili fasulli, succesivamente si procederà manualmente. In questo modo si dovrebbe limitare quanto più possibile il fenomeno dei “falsi positivi” dovuti allle moltissime variabili che potrebbero influenzare l’algoritmo per il controllo.

Contestualmente il Sito in Blue starebbe introducendo alcuni strumenti per gestire lePagine di Facebook con maggiore libertà, come per esempio la possibilità di definire dei profili provvisori che i loro gestori potrebbero creare con lo scopo di supportare iniziative ed eventi particolari tra cui anche campagne di sensibilizzazione e beneficenza.

 

Fonte: https://www.mrwebmaster.it/news/facebook-caccia-profili-fasulli_13098.html